L’ospite (the host)

Salve a tutti,sono tornata con una nuova recensione di un libro che stavo aspettando da molto tempo! Ho trovato questo libro per caso mentre stavo cercando un regalo per una festa,lo preso al volo senza pensarci due volte!

Guardai Jared negli occhi e provi la più strana delle sensazioni. Lo desideravo con la stessa intensità disperata che avevo sentito vedendolo la prima volta. Il nostro corpo non apparteneva nè a me nè a Melanie: apparteneva a lui.

 

The_HostTitolo: L’ospite

Autore: Stephenie Meyer

Prezzo: 5.40€ ( cartaceo)

Pubblicazione: 2008

Pagine: 589

Editore: Rizzoli

Valutazione:★★★★☆

 

 

 

Trama: Nel futuro la specie umana sta scomparendo. Un’altra razza, aliena, potente e intelligentissima, ha preso il sopravvento, e i pochi umani rimasti vivono raccolti in piccole comunità di fuggiaschi. Tra loro c’è Jared, l’uomo che la giovane Melanie, da poco caduta nelle mani degli “invasori”, ama e non riesce a dimenticare. Neppure adesso che il suo corpo dovrebbe essere niente più di un guscio vuoto, un semplice involucro per l’anima aliena che le è stata assegnata. Perché l’identità di Melanie, i suoi ricordi, le sue emozioni e sensazioni, il desiderio di rincontrare Jared, sono ancora troppo vivi e brucianti per essere cancellati. Così l’aliena Wanderer si ritrova, del tutto inaspettatamente, invasa dal più umano e sconvolgente dei sentimenti: l’amore. E, spinta da questa forza nuova e irresistibile, accetta, contro ogni regola e ogni istinto della sua specie, di mettersi in cerca di Jared. Per rimanere coinvolta, insieme a Melanie, nel triangolo amoroso più impossibile e paradossale, quello fatto di tre anime e due soli corpi.

 

RECENSIONE

 

Eccomi qui con una nuova recensione di un libro che ho letto in formato cartaceo,lo specifico perchè di solito leggo sempre in ebook per risparmiare. Il libro in questione è L’ospite o The host di Stephenie Meyer, l’autrice della saga di twilight. Partendo dal fatto che chi ha letto twilight,come me, lo ha amato, come me, e poi lo ha odiato,come me, deve assolutamente leggere questo libro. é tutta un altra storia,non ha niente a che vedere con il mondo creato in twilight anzi ho trovato questo libro mille volte meglio del altra saga. Quindi chi ha degli enormi pregiudizi sulla Meyer per torglierseli deve assolutamente leggerlo.

 

Ci troviamo in un mondo reale, “normale”, più o meno ma abbastanza verosimile. La storia si apre con un prologo, l’inserzione, in cui viene raccondata l’inserzione di Viandante,un anima, nel corpo di melanie una dei pochi umani rimasti che quindi viene considerata una ribelle. Da qui in poi inizia tutto il viaggio di Viandante che dovrà scoprire non solo il corpo che abita ma anche il pianeta in cui vive. la storia viene narrata sotto il punto di vista di Viandante tranne per qualche eccezzione che non dura più di qualche frase. Questa anima è stata insierita a posta in  questo corpo per scorprire dove sono gli altri ribelli poichè la cercatrice,ovvero un altra anima che si occupa appunto di cercare nuovi ospiti, la invoglia a scavare tra i ricordi di mel e riferirgli tutto ciò che gli potrà essere d’auito. In un primo momento viandante fa quello che gli viene chiesto perè+ è il suo dovere quello che ha sempre fatto,ma man mano scopre cose che renderenno più umana e quindi più soggetta a emozioni dal suo punto di vista incontrollate. Queste emozioni renderanno viandante vulnerabile quanto basta per permettere a mel di muoversi e potare il suo corpo da suo fratello jamie,al quale ha fatto una promessa. Però spera anvhe di tornare da jared l’amore della sua vita,al quale ha affidato la persona più importante ovvero jamie mentre lei era via. quando riescono a trovarli o meglio vengono trovate incotrano anche lo zo jeb e ian che insieme aiuteranno Viandante nel suo scopo.

I personaggi principali sono Viandante o meglio Wanda, Melanie, Jamie, zio Jeb, Jared e Ian.

Di Wanda e Mel dovremmo parlare come un solo personaggio ma la Meyer è stata brava a distinguere le due personalità nonostante condividessero lo stesso corpo ma non le stesse idee. Wanda essendo un anima,è totalmente diversa dagli umani:è buona,gentile,non mente mai e non concepisce la cattiveria. La sua razza non ammette la violenza le bugie tutti sono gentili con tutti e quindi li rende molto solidali fra loro poichè nessuno potrebbe far male a un altra anima.Invece Mel è tutt’altro che pacifica. è aggressiva,prepotente,sospettosa e sempre pronta a combattere o a fuggire.

HOLLYWOOD, CA - FEBRUARY 28: Actress Saoirse Ronan attends the 88th Annual Academy Awards at Hollywood & Highland Center on February 28, 2016 in Hollywood, California. (Photo by Lester Cohen/WireImage)

(Saoirse Ronan- Mel/Wanda nel film)

Jamie,invece, è il fratellino di Mel,un ragazzino gentile,sempre pronto ad aiutare. Sin dall’inizio si fida di Wanda,del suo modo di fare e sa che non gli farà del male. A differenza di Jared che la odia,infatti la prima volta che la vede la picchia,perchè per lui Viandante è un parassita che ha ucciso la ragazza che ama.

images (2)

(Chandler Canterbury- Jamie nel film)

download

(Max Irons- Jared nel fim)

Poi abbiamo Zio Jeb un tipo strano sotto molti punti di vista. Prima è ostile,poi gentile,si preoccupa,fa un sacco di domande,e invece di sembrare pazzo come tutti pensano è un genio.

images (1)

(William Hurt- zio Jeb nel film)

Infine abbiamo Ian. Lui all’inizio è un continuo cambiamento,prima uno dei cattivi che non sopportava Wanda,ma poi cambia e diventa in un certo modo buono. Si stabilizza come personaggio talmente tanto da sapere perfettamente come reagirà a un avvenimento,questa cosa viene anche messa in evidenza dalla Meyer che c’è lo dice a chiare lettere.

images

(Jake Abel- Ian nel film)

Il libro in se non ha una vera fine poichè ci dovrebbe essere un sequel che non è ancora stato scritto. ma nel frattempo è stata fatta una trasposizione cinematografica che io personalmente adoro. Il libro in sè mi è piaciuto davvero tanto, ma ci sono alcune cose,dettagli come le lunghe (secondo me) descrizioni che mi hanno infastidito per questo gli do quattro stelle invece di cinque.

CONSIGLI DI BLUE

-Consiglio questo libro: SI

-Genere: FANTASCIENZA

-Frase importante:  “Cos’è più importante per noi? Sopravvivere? Oppure Jamie?”

Altre opere dell’autore:

  • Twilight
  • New moon
  • Eclipse
  • Breaking down
  • La breve seconda vita di Bree Tanner
  • Life and Death: Twilight Reimagined
Annunci

9 pensieri su “L’ospite (the host)

  1. Pingback: I diritti del lettore book tag | ilblogdiunalettriceaccanita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...